11
Set

Come creare un piano vetrina efficace

La vetrina, è il biglietto da visita del negozio. la sua funzione è quella di attirare i consumatori all’interno.

Il consumatore ha sempre bisogno di novita’, e per questo motivo è importante che la vetrina si rinnovi costantemente, sia per quanto riguarda la merce esposta, sia per le scenografie.

È buona norma cambiare la vetrina almeno ogni 3 settimane, ogni 2 se si è in una strada di forte passaggio, con un bacino di utenza pressochè “fisso”, cioè dove transitano sempre le stesse persone.

Cosa considerare nel pianificare le vetrine:

il periodo

Segna sul calendario

  • festività
  • eventi locali
  • occasioni d’acquisto (es. back to school, vacanze…)
  • consegna nuove collezioni

l’allestimento

Considera di allestire la vetrina almeno 15 giorni prima dell’evento. Per esempio, puoi iniziare ad allestire la vetrina di san valentino alla fine di gennaio. per natale, prevedi l’allestimento un mese prima.

la scenografia

Pensa a un tema per ogni vetrina, e rifletti su che materiale di scenografia (chiamati anche props) hai bisogno. questo ti permette innanzitutto di controllare le spese, e di acquistare dei materiali che puoi riproporre in più di una vetrina.

Fai un elenco dei materiali scenografici che hai o che vuoi acquistare, e crea dei temi sulla base di questi.

il prodotto

L’allestimento della vetrina deve essere coerente con il prodotto che vuoi esporre. Assicurati che le consegne siano in linea con il tuo calendario vetrina, e soprattutto assicurati che ciò che vuoi esporre in vetrina sia presente nel negozio in quantità adeguata

Scrivici per chiarimenti, o se ti serve una mano nella pianificazione delle tue vetrine!